Innovazione nel manufacturing: il caso Bend Master 45 Pedrazzoli

Innovazione nel manufacturing: il caso Bend Master 45 Pedrazzoli

Molto spesso le cose migliori nascono da forti difficoltà appesantite ulteriormente dalle tensioni umane contro le quali nessuna forma di razionalità profonda riesce ad avere la meglio.

Questa è la storia di un prodotto o meglio di un’azienda italiana, celebrata nel suo settore che, partendo da tante critiche, ha saputo guidare la propria rinascita.

Questa è la storia della BM 45 della Pedrazzoli una macchina curvatubi, unica nel suo genere ma per anni lontana da quelle che erano le esigenze del mercato nelle prestazioni ma ancor più nella sua anima globale.

Quale officina meccanica non conosce Pedrazzoli? Quale officina meccanica non ha, seppur ormai datata, una piccola o grande troncatrice Pedrazzoli?

Negli anni le macchine Pedrazzoli hanno fatto il giro del mondo diventando un’immagine della qualità innovativa italiana intesa in tutta la sua genialità.

Nell’ultimo periodo l’azienda ha subito la crisi mondiale che tanto ha devastato l’economia globale. Così come molte altre realtà l’attenzione si è concentrata sul “contrarsi”, lavorando sui costi piuttosto che spingere sull’unica leva del futuro industriale apparentemente lontanissima per chi vive la crisi come forma di quotidianità.

La voglia di riscatto insieme all’orgoglio ferito hanno fatto nascere l’esigenza di provare qualcosa di nuovo, di creare un punto di rottura che partendo da un vecchio progetto potesse aiutare l’azienda a tornare in testa al gruppo.

Nasce il progetto o meglio nasce l’obiettivo di fare una macchina superiore a tutte per prestazioni, duttilità e tecnologia.

Nasce il Team ed insieme a lui tutte le diffidenze ed i dissapori che per anni sono rimasti latenti da parte di chi invece possiede, talvolta a sua insaputa, quella conoscenza necessarie a cambiare il destino del manufacturing.

All’interno del team ci sono tre responsabili che non amano interagire né fuori né dentro l’azienda. Ci sono il responsabile tecnico, il responsabile delle installazioni delle macchine ed il responsabile tecnico commerciale. Mettiamo insieme tre mondi diversi ma collegati, all’interno del quale c’è tutto il knowhow per vincere ma c’è anche la natura che per di più è umana

Il team lavora ma fatica, le idee sono poche e spesso in forte contrasto. Le personalità non si avvicinano ed il progetto stenta, siamo in difficoltà perché abbiamo promesso la macchina al mercato vendendo forse un sogno o forse un’ambizione. Abbiamo già creato “il design innovativo” ma stiamo perdendo l’essenza.

Incontriamo il team, stiamo per abbandonare quella che ancora è un’idea quando scatta una scintilla, il mondo cambia, le distanze si accorciano e la Babele dell’innovazione viene a sgretolarsi in mille pezzi. Il Team collabora, il team apre la mente collegando alla velocità della luce ricordi, certezze ed innovazione nella sua forma più pura.

Nasce la BM 45 una macchina attesa, di ultima generazione ed acclamata dal mercato.

Oggi la Pedrazzoli grazie anche al nuovo assetto societario torna ad occupare la sua posizione tra i leader del mercato ritornando ad essere per tutti nel mondo un’immagine della qualità innovativa italiana intesa in tutta la sua genialità.

 

BM 45 Pedrazzoli

Bend Master 45 Pedrazzoli

I commenti sono chiusi